VATA, PITTA KAPHA...SATTVICO, RAJASICO, TAMASICO

 

VATA SATTVICO

Se c'è qualcuno destinato ad inventare qualcosa di innovativo molto probabilmente sarà un Vata sattvico. Si confronta con la novità ed è in grado di intuire nuovi percorsi creativi partendo da situazioni assolutamente normali. Possiede una grande energia che riesce a canalizzare per portare avanti le sue idee. Non agisce motivato da interessi personali ma piuttosto dalla generosità. Ama lavorare insieme agli altri, conosce i suoi punti di forza ma anche i suoi limiti. I Vata sattvici hanno una grande capacità di comunicare, possono essere ottimi insegnanti così come apprezzati operatori nel campo del benessere. E' socievole e creativo.

VATA RAJASICO

L'indecisione diventa la forma di pensiero prevalente. Questi soggetti hanno grandi idee ma manca loro la capacità di individuare gli obiettivi da portare avanti a causa dell'indecisione. Hanno la capacità di crearsi ostacoli da soli, le loro idee diventano ogni giorno più grandiose e più distaccate dalla realtà. Diventando inevitabilmente irraggiungibili. Il continuo mutamento delle sue idee lascia incompleta la realizzazione. Non riescono ad approfondire i loro interessi attraverso un serio lavoro di pianificazione. Possono essere amici molto divertenti ma difficilmente affidabili, messi di fronte a situazioni problematiche si spaventano e fuggono. L'ansia è una caratteristica molto presente, accompagnata da un atteggiamento di perenne preoccupazione. Alcuni atteggiamenti possono lentamente farli scivolare verso una qualità del pensiero di tipo depressivo.

VATA TAMASICO

I ripetuti insuccessi nell'affrontare i problemi, spinge il soggetto Vata nel baratro della depressione. I suoi tentativi per venirne fuori assumono un aspetto delirante. Il Vata tamasico vive con drammaticità qualunque imprevisto, non sta recitando una parte per ottenere l'attenzione delle persone che lo circondano. Fra le tre costituzioni è quella con una maggior predisposizione al suicidio. Chiede consiglio per avere la conferma che nessuna soluzione è possibile. Possono essere presenti molte forme di dipendenza, in particolare l'abuso di cibo spazzatura o bevande alcoliche offuscano ancora di più la sua mente. Nelle situazioni più gravi si alternano fasi in cui l'indolenza impedisce qualunque tipo di attività a momenti in cui l'attività diventa eccessiva e disorganizzata

PITTA SATTVICO

Quando sono a capo di un gruppo sanno essere leader straordinari. Dotati di grande coraggio e rispetto per le regole, conquistano l'approvazione del gruppo senza inganni o mezzi sleali. La parola è autorevole, quando esprimono le loro idee sono chiari e diretti. L'invidia non gli appartiene, sono consapevoli che le virtù delle persone a loro vicine, sono fonte di arricchimento per tutti.

Amano molto più la collaborazione piuttosto che la competizione. La loro visione della vita è equilibrata, dedicano il tempo necessario alla propria evoluzione personale, impegnandosi nello studio e nell'approfondimento dei temi cha hanno un profondo valore morale. Il coraggio è un importante dono che possiedono. Il loro intuito e la capacità di discriminare gli permettono di fare le scelte giuste, nel momento giusto. Sono persone essenzialmente pratiche , sono abili nel rendere operative le idee che provengono da altre persone. Il Pitta sattvico dedica molto tempo ad approfondire la conoscenza di sé.

PITTA RAJASICO

La sua innata aggressività, prevale sul fattore sattvico. Mentre il Pitta sattvico è dotato di una notevole autodisciplina, quella grande abilità nel controllo di se stesso trova ora un espressione completamente diversa, attraverso il controllo maniacale su tutto ciò che lo circonda. Nel lavoro ma anche nella vita privata non è capace di delegare. Secondo Pitta rajasico gli altri non sono in grado di fare le cose altrettanto bene surprised E' intollerante e crudele, non esita ad utilizzare la propria intelligenza per colpire i punti deboli degli altri. La competitività diventa esasperata, deve vincere a tutti i costi e non esita ad utilizzare mezzi sleali per raggiungere l'obiettivo. Se dite ad un Pitta rajasico "l'importante è partecipare" vi collocherà immediatamente nella categoria degli imbecilli. Si! Perché lui categorizza tutto. Le persone sono belle o brutte, brave o cattive, intelligenti o stupide.

PITTA TAMASICO

La Caraka samhita descrive la mente tamasica definendola caratterizzata dall'elemento della confusione. Proviamo ad immaginare la personalità di un Pitta in preda alla confusione. FA PAURA! La sua innata aggressività, completamente fuori controllo, non pone limiti all'espressione delle tendenze più spregevoli, è violento sotto tutti punti vista. Verbalmente sfrutta la sua abilità nel linguaggio per distruggere l'oggetto del suo odio. Vuole vedere colui che considera un nemico, completamente annientato. Tentare di interloquire con un Pitta tamasico in quei momenti è impensabile, le sue capacità intellettive sono profondamente nascoste. Se è convinto di trovarsi di fronte ad un imbecille nessuno riuscirà a fargli cambiare idea. Tentare di indurlo a ragionare è quasi sempre inefficace. Le tendenze omicida appartengono proprio a questa tipologia di personalità.

I tipi Kapha amano la vita sedentaria e tranquilla. Fanno molta fatica a mettersi in moto, tuttavia una volta superata la parte iniziale mostrano grande forza e resistenza nel portare avanti i loro progetti

KAPHA SATTVICO

Se state cercando un amico per trascorrere una giornata serena e rilassante, scegliete un Kapha sattvico e non ve ne pentirete, è quello che viene definito "un vero amico", vi saprà ascoltare e consigliare con saggezza. La sua allegria espressa sempre con moderazione è contagiosa e piacevole.

Conoscono bene il loro posto nel mondo e sono molto attenti a non invadere lo spazio degli altri. Il senso di giustizia guida le loro azioni e nutrono molto rispetto per tutte le creature. Sono molto socievoli anche se non possiamo definirli curiosi. E' legato alle tradizioni che ama e rispetta, ha una grande energia che, pur non esprimendosi in termini di velocità, garantisce ad ogni progetto intrapreso il raggiungimento degli obiettivi prefissati. E' sicuramente una persona pacifica, quando gli è possibile evita il conflitto, è umile  e riservato.

KAPHA RAJASICO

Ci troviamo di fronte ad una persona che attribuisce un enorme importanza ai piaceri della tavola. Teniamo presente che Kapha è per natura predisposto ad accumulare peso, per cui l'obesità può diventare per lui un preoccupante problema di salute. Spesso viene esortato ad intraprendere una qualche attività fisica ma gli alibi che è in grado di procurarsi  per non prendere in considerazione tale ipotesi, sono sconcertanti (es. se vado a correre mi viene mal di schienasurprised). E' abitudinario e chiunque tenti di inserire delle piccole modifiche alle sue routine giornaliere, va incontro ad un inevitabile fallimento. LA SENSAZIONE CHE PROVIAMO CON QUESTI SOGGETTI E' L'IMPOTENZA. Il senso della proprietà di un Kapha rajasico è molto accentuato, tende ad avere un comportamento compulsivo di accumulo. Tutto ciò che ritiene di sua proprietà non può essere tocccato.

KAPHA TAMASICO

L'insufficiente attività mentale è indubbiamente la caratteristica principale di questa tipologia di personalità. 
Sottolinea il trionfo del cibo spazzatura sotto ogni punto di vista, le qualità nutrizionali sono trascurabili così come le date di scadenza impresse nelle confezioni. Questo Kapha considera l'alimentazione il mezzo principale per procurarsi piacere, per questo motivo può ingurgitare una quantità spropositata di cibo. MANGIARE E BERE FINO A STARE MALE E' PER QUESTI SOGGETTI SINONIMO DI FESTA BEN RIUSCITA. Il suo temperamento possessivo annienta la generosità tipica del Kapha sattvico. Non tollera nessun tipo  di privazione e non esita a commettere atti illeciti pur di procurarsi l'oggetto dei suoi desideri (hanno la tendenza al furto). La scarsa intelligenza gli impedisce di vedere un nesso logico tra le sue azioni e le inevitabili conseguenze.

Tratto da PSICOLOGIA AYURVEDICA di SONIA BRUNELLO

 

Vuoi saperne di più? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Corso Europa 136/4 Alba - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2022 Ayurveda Online