IL CLIENTE VATA, PITTA E KAPHA

Il profilo del soggetto Vata

Il soggetto Vata si sente spesso ansioso. La sua ansia non sempre è provocata da situazioni stressanti ma piuttosto dalle modalità con la quale affronta gli impegni e gli avvenimenti. Quando iniziano una nuova esperienza sono entusiasti ed eccitati, la loro innata curiosità li spinge verso ciò che è ancora sconosciuto. Attenzione però perché il loro entusiasmo diminuisce in modo repentino. Così se il giorno prima hanno tentato di convincervi che nulla è migliore del massaggio rilassante... il giorno successivo, quando li rincontrerete, saranno pronti a giurare che il massaggio ayurvedico non ha eguali. Tendono a dimenticare con grande facilità quando non sono più interessati. Le aspettative sono troppo spesso esagerate.

Si aspettano la risoluzione magica dei loro problemi e se questo non avviene la delusione prende il sopravvento. Si sentono traditi e il loro interesse prende altre direzioni. Questo incessante bisogno di cambiamento li esaurisce, la perenne ricerca della soluzione perfetta li rende instabili e tutta questa eccitazione rende problematico il sonno.

Le abitudini sono per questo soggetto estremamente fastidiose e vi assicuro che riuscirà ad allontanarsi dal percorso che gli avete proposto inventando scuse fantasiose e incredibilmente brillanti. L'impazienza è un altro aspetto da notare quando ci troviamo davanti a questi soggetti, i problemi per Vata devono essere risolti immediatamente. Cercano amicizia e simpatia ma non pensate che vogliano consigli. Amano la vita mondana, tuttavia quando la loro energia è esaurita tendono ad isolarsi e ad allontanarsi da tutti

Il profilo del cliente Pitta

La caratteristica principale del Pitta è l'intelligenza. Pitta in eccesso esprime una pignoleria che può diventare maniacale ma questa caratteristica può diventare un vostro alleato nel momento in cui vi sarete guadagnati la sua fiducia.

Pitta vuole essere sicuro di trovarsi di fronte ad una persona competente nel suo campo, più qualifiche avete più il soggetto vi riterrà all'altezza della situazione. Ha un'innata capacità logica e intellettiva, NON AMA SENTIRSI DIRE COSA DEVE FARE sealedDobbiamo lasciare che si renda conto da solo dei benefici che il trattamento gli potrà procurare.
Pitta non ha nessuna esitazione nell'etichettare le persone, o sono bravissime oppure sono incompetenti. Pitta è critico e a volte anche aggressivo.

Quando ci troviamo davanti ad un cliente Pitta la nostra preparazione sarà la carta vincente se vogliamo aiutare questa persona a stare meglio, dobbiamo essere preparati a rispondere in modo esauriente a tutte le sue domande. QUESTO SOGGETTO VUOLE TUTTA LA NOSTRA ATTENZIONE. Deve sentire che è seguito da una persona che non improvvisa, e se chiedete la sua collaborazione per il raggiungimento dei risultati ne sarà felice. Uno dei principali problemi di Pitta è il conflitto con le altre persone, sono sempre pronti ad attribuire ad altri il mancato raggiungimento dei propri obiettivi. NON LO ASSECONDATE!

Il profilo del cliente Kapha

Kapha è coraggioso, capace di resistere alle avversità e alle privazioni. E' forte e resistente, lento nella comprensione, stabile nelle amicizie e generoso con le persone che se lo meritano.
Il soggetto Kapha dominante si trova a suo agio nella situazione in cui è (anche in condizioni di grave pericolo per la sua salute), non sente la necessità di modificare questo stato, qualunque stato di malessere è per Kapha preferibile alla fatica di affrontare il problema. IL MASSAGGIO NON DEVE INTERFERIRE CON I SUOI IMPEGNI.

E' molto difficile instaurare un dialogo con il cliente Kapha, non è curioso e quindi non pone domande. Rispetta le formalità, per cui solitamente è gentile e rispettoso, ma instaurare una relazione con questi soggetti richiede tempo che quasi mai ci concedono.

Anche se Kapha è, fra le tre costituzioni ayurvediche, la più resistente al cambiamento, una volta intrapreso il percorso si abitua facilmente al nuovo stile di vita. Segue scrupolosamente i nostri consigli e si organizza in modo efficace per far rientrare la seduta dall'operatore ayurvedico tra le sue abitudini di vita.

Tratto da PSICOLOGIA AYURVEDICA di SONIA BRUNELLO

 

Vuoi saperne di più? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

 


 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Corso Europa 136/4 Alba - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2022 Ayurveda Online