Olio di cocco e i suoi benefici

ayurveda cocco

Olio di cocco e l'origine 

L’olio di Cocco si ricava dai frutti dell’omonima pianta la Cocos nucifera, tipica delle coste tropicali.

Il seme di questi frutti, ovvero le famose noci di cocco opportunamente privati dell’involucro fibroso più esterno e di quello legnoso che li avvolge, sono bianchi all’interno, carnosi e saporiti. La loro mandorla più o meno essiccata è detta copra ed è la materia prima per la preparazione dell’olio, dal momento che contiene circa il 65% di grasso.
L’olio di Cocco viene prodotto per pressatura della copra e successiva raffinazione, ottenendo oli di diversa qualità. Questa sostanza, inoltre, è ricco di acidi grassi saturi a media catena, nutrienti e fonti di energia altamente disponibile.

Allo stato puro, non raffinato, l’olio di cocco si solidifica già a temperatura ambiente (15/20°C), formando una massa solida e simile alla cera che per risultare disponibile all’utilizzo, necessita di essere riscaldata leggermente.
Il suo profumo è tipico e gradevole.

Olio di cocco e le caratteristiche


L'olio di cocco ha un'azione lenitiva, emolliente e rinfrescante: non a caso è conosciuto ed utilizzato da sempre nelle zone più calde.
In Asia, l'olio di cocco è utilizzato come:

  • Olio da massaggio per il corpo
  • Per la cura dei capelli e per massaggi quotidiani ai bambini.
  • E’ un noto veicolo ed olio di base utilizzato per i più importanti oli ayurvedici medicati dedicati in particolare alla cura della testa e dei capelli.
  • Nutre a fondo la pelle rendendola più elastica, è adatto alla cura della pelle secca, fragile, arrossata e screpolata. 
  • L’olio di Cocco è usato anche come olio solare, essendo leggermente protettivo;
  • Mantiene l’umidità della cute, e per questo, è indicato per la cura della pelle secca. 

Ottimo è il suo utilizzo durante la stagione calda, poiché la sua natura è rinfrescante e viene assorbito bene, non lascia sensazione di untuosità sulla pelle.

Olio di cocco e i rimedi


E’ particolarmente adatto per impacchi alla testa ed ai capelli, soprattutto in presenza di forfora secca, cute che tende a disquamarsi con prurito.  Occorre in questi casi fare un impacco a tutta la testa ed applicare l’olio di cocco su tutti i capelli nella loro lunghezza, massaggiando con cura per stimolare bene la cute. Lasciare quindi agire per almeno 30’ prima di procedere con uno shampoo delicato. I capelli risulteranno subito morbidi e lucenti e la cute del cuoio capelluto sarà più fresca e distesa.


Per trattare i capelli secchi, soprattutto durante la stagione estiva, passare una piccolissima quantità di olio di cocco dopo lo shampoo sui capelli ancora umidi e procedere poi alla consueta asciugatura. Oltre a nutrire a fondo, l’olio proteggerà i capelli dall’eccesso di calore e secchezza dell’asciugacapelli, mantenendo il giusto grado di umidità.

Data la sua natura lenitiva, l’olio di cocco può essere applicato anche sui capelli prima dell’esposizione ai raggi solari e dei bagni in mare, l’applicazione è benefica per i capelli poiché li nutre a fondo e li protegge dagli effetti essiccanti del sole e della salsedine.

L’olio di cocco trova applicazioni diverse e può essere usato su tutto il corpo ed il viso poiché di facile assorbimento, ma viene utilizzato soprattutto per il trattamento delle pelli secche ed arrossate di corpo e viso e per la cura dei capelli stanchi e sfibrati.

Dosha equilibrato

PITTA

Proprietà

Consigliato in applicazioni cutanee e massaggi su corpo, testa e viso. E’ emolliente, rinfrescante, lenitivo. Viene utilizzato per alleviare gli arrossamenti cutanei. E’ nutriente per la pelle di corpo, viso e per i capelli. La pelle viene nutrita, delicatamente, rinfrescata e pacificata. Ideale il suo utilizzo nella stagione estiva. Fornisce una leggero velo di protezione ai raggi solari. Dopo i bagni in mare e le esposizioni al sole, la sua azione lenitiva restituisce elasticità alla pelle secca ripristinandone il giusto grado di idratazione.

Uso professionale

Consigliato in applicazioni cutanee e massaggi su corpo, testa e viso. Utilizzato per impacchi rigeneranti e rinfrescanti alla delicata pelle del viso. Utilizzato nel massaggio di tutto il corpo. Utile in caso di desquamazione, irritazione e prurito, forfora secca, eccesso di calore. Per il trattamento dei capelli aridi e sfibrati. E’ un ottimo veicolo per l’utilizzo degli oli essenziali. La sua applicazione è ideale durante la stagione calda.

Conservazione

L’olio di Cocco deve essere conservato al riparo dalla luce, in un contenitore ben chiuso ed in luogo asciutto. Essendo un olio puro solidifica già a temperatura ambiente (15/20°C), per risultare disponibile all’utilizzo, necessita di essere riscaldato leggermente.

Sinergie e/o diluizioni

L’olio di Cocco può essere miscelato con altre basi oleose in particolare lega bene con l’olio di jojoba; occorre però avere l’avvertenza di unire l’olio di jojoba quando l’olio di cocco è fluido.

Testo scheda olio su concessione di Benefica

 

Vuoi saperne di più? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Corso Europa 136/4 Alba - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2022 Ayurveda Online