La dieta equilibrante per ogni Dosha

dieta

È importante scegliere cosa mettere sotto i denti in base alla propria costituzione individuale.

 

Dieta per VATA

Le persone di costituzione Vata soffrono il freddo e hanno bisogno di consumare pasti caldi. Naturalmente, questo problema si accentua durante il periodo autunnale e invernale, quando il freddo inibisce il naturale flusso di movimento.

Per riequilibrare questo Dosha, generalmente sono scelti i cibi caldi come:

  • La frutta molto matura e non acerba;
  • La frutta secca reidrata e le mandorle spellate;
  • Le verdure cotte, evitando i peperoni, i funghi, i pomodori, i cavoli e le melanzane conditi con le spezie;
  • I cereali come il riso integrale o basmati, il frumento e l’avena;
  • Pochi legumi come i fagioli neri, i piselli freschi, le lenticchie rosse conditi con le spezie;
  • Prediligete i sapori dolci, salati e acidi, evitando i cibi freddi e crudi. Sicuramente potrete avere benefici mangiando cibi caldi e ricchi di grassi.

 

Dieta per PITTA

A differenza di Vata, Pitta trova beneficio con i cibi freddi e gli oli, le spezie, il sale e l’alcol si rivelano dannosi in quanto squilibrano il Dosha.

La dieta ideale per questa tipologia dovrebbe essere composta da:

  • Frutta dolce e verdura cruda a volontà, evitando i pomodori e gli ortaggi pungenti come i ravanelli e l’aglio;
  • Leguminose non in eccesso come lenticchie nere, ceci e tofu;
  • Latte e formaggi ma evitate l’asprezza dello yogurt;
  • Tutti i cereali: orzo, avena, segale, mais e frumento;
  • Preferite lo zucchero di canna ma non il miele;
  • Preferire i sapori dolci, amari e astringenti e ridurre l’uso di cibi piccanti e caldi.

 

Dieta per KAPHA

Kapha è freddo e pesante. Per bilanciarlo, è necessario assumere sostanze che siano calde, leggere e ruvide. Per questo, in un’alimentazione equilibrante per Kapha, non possono assolutamente mancare:

  • Cibi dal gusto pungente, amaro e astringente ed è pacificato dagli alimenti caldi;
  • Pochi grassi e molto utilizzo di spezie;
  • Cibi leggeri e asciutti;
  • Poca frutta secca e tanta verdura tranne le patate e i pomodori;
  • Il grano saraceno, il miglio e l’orzo;
  • Tutte le leguminose, tranne la soia;
  • Evitare i formaggi, il burro e i gelati;
  • Il miele vecchio di almeno sei mesi;
  • Scegliere il cibo piccante, amaro e astringente e ridurre i cibi fritti, salati e i latticini.

 

Vuoi saperne di più su Abhyanga massaggio ayurvedico? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Corso Europa 136/4 Alba - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2022 Ayurveda Online